• Le Isole Egadi, un arcipelago incastonato in splendide acque cristalline.

  • Favignana, la “grande farfalla sul mare”.

  • Levanzo, la più piccola e appartata.

  • Marettimo, la più selvaggia ed incontaminata.

Scegli il tuo appartamento!

Fai click e ricevi subito un preventivo per una casa vacanze o un hotel a Favignana!

Richiedi un Preventivo!

L’Area Marina Protetta (AMP) delle Egadi

L’Area Marina Protetta più grande d’Europa: caratteristiche

Posidonia Oceanica nelle EgadiL’Area Marina Protetta delle Isole Egadi, istituita nel 1991 ed attualmente la più estesa in Europa, è costituita dalle isole di Favignana, Levanzo e Marettimo oltre agli scogli di Maraone e Formica. Il mare delle Egadi, per particolari condizioni idrodinamiche, è fra i più puliti e limpidi del Mediterraneo. I fondali delle isole dell’intero arcipelago siciliano si caratterizzano per le estese praterie di posidonie che dominano quasi ovunque il paesaggio marino sommerso. L’eccezionale limpidezza delle acque favorisce la crescita della Posidonia oceanica anche a profondità molto elevate che superano i 30/40 metri. La prateria di Posidonia oceanica forma una copertura continua di straordinario valore ecologico e costituisce un prezioso ecosistema, un habitat ideale per la riproduzione di numerose specie ittiche. Infatti, le foglie di Posidonia, offrono nutrimento a pesci grandi e piccoli, che a loro volta rappresentano cibo per altre specie di predatori superiori. Una delle ricchezze dell’A.M.P delle Isole Egadi è stato il corallo, anticamente ve ne era un giardino di rosso, nero e bianco. In questi fondali vivono animali erbivori come i ricci, cernie, saraghi, polpi, aragoste, calamari e molti altri. A maggiori profondità compaiono le gorgonie rosse e gialle, spugne incrostanti e colonie di antozoi come il falso corallo, la margherita di mare che ha l’aspetto di un fiore di colore giallo. Fra le rocce trovano rifugio i pesci da tana come ad esempio la murena ed il gronco. Tra gli abitanti di queste splendide acque vanno ricordati anche l’ombrina, la razza, il tonno, che giunge in queste acque per riprodursi. Recentemente alcuni pescatori di Marettimo hanno osservato in alcune zone attorno all’isola la presenza di alcuni esemplari di foca monaca.

Le Zone e i divieti dell’AMP delle Egadi

L’A.M.P è suddivisa in 4 zone: A, B, C e D. Nella zona A è consentita solo la balneazione; nella zona B (solo se accompagnati da residenti autorizzati) sono consentite la navigazione e la sosta oltre i 500 metri e le immersioni; nella zona C, previa autorizzazione dell’ A.M.P, la balneazione e le immersioni; nella zona D è consentita la balneazione, la pesca professionale, la pesca sportiva e l’immersione con o senza apparecchi. Per maggiori informazioni è consigliabile visitare il sito ufficiale dell’A.M.P delle Isole Egadi, sul quale è possibile prendere visione del regolamento e scaricare i moduli per richiedere le autorizzazioni. Ci si può anche recare nell’ufficio dell’A.M.P sito a Favignana in Piazza Europa o telefonare al numero 0923/921659.

Le Zone dell'Area Marina Protetta delle Egadi

close

Richiedi un Preventivo


Cliccando su "INVIA" l'utente dichiara di aver letto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.L. 30 giugno 2003, n. 196 e liberamente consultabile all'indirizzo http://www.egadivacanze.it/privacy.html

close

Richiedi un Preventivo

Includi le altre case vacanza?
 yes  no

Cliccando su "INVIA" l'utente dichiara di aver letto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.L. 30 giugno 2003, n. 196 e liberamente consultabile all'indirizzo http://www.egadivacanze.it/privacy.html